Hiroshige

  • Preview Opere in Asta
  • 02 Arte Moderna e Contemporanea
  • Milano
  • 10 Nov 2018

Giappone
Incisore e Pittore

Utagawa Hiroshige (1797-1858), è uno dei più celebri artisti dell’Ukiyoe, un filone artistico definito come “immagini del Mondo Fluttuante”.

L’effimero e i piaceri della vita quotidiana divengono il soggetto delle opere di questi artisti giapponesi, che si allontanano dal concetto di “illusorio” in senso negativo insegnato dal buddhismo. Hiroshige, considerato “maestro della pioggia e della neve” per la bellezza della natura e dei paesaggi che dipinge su rotolo o che realizza in forma di silografia policroma, riuscì a catturare l'attenzione dei più grandi impressionisti e post-impressionisti, primo tra tutti Vincent Van Gogh.

Mediartrade presenterà nella prossima asta 02 di Arte MOderna e Contemporanea una selezione di silografie parte della prima famosa serie dedicata alla via del Tōkaidō, Cinquantatré stazioni di posta del Tōkaidō, pubblicata nel 1833-34 dall'editore Takenuchi Magohachi conosciuta anche come “Hōeidō Tōkaidō”. È una delle serie più conosciute della produzione di Hiroshige, realizzata subito dopo l’uscita delle Trentasei vedute del monte Fuji di Hokusai. Sembra che Hiroshige avesse preso parte nel 1832 alla spedizione del governo dello shōgun che inviava ogni anno dei cavalli sacri per rendere omaggio all' imperatore percorrendo questa via traendone degli schizzi. Il Tōkaidō infatti era l’arteria principale che congiungeva Edo, capitale shogunale, a Kyoto, capitale imperiale: 500 km circa, lungo cui si svilupparono le cinquantatré stazioni di posta che Hiroshige rappresentò a più riprese negli anni mescolando reale e immaginario e trattando il paesaggio non più come elemento di contorno a una scena principale, ma come vero e proprio protagonista. Tra gli espedienti utilizzati dall'artista vi fu quello di raffigurare condizioni atmosferiche diverse per dare l'idea di aver compiuto il viaggio in varie stagioni, o quello di utilizzare una prospettiva a volo d’uccello, creata attraverso un gioco di piani sovrapposti e campiture di colore nette che trasmettono il senso di profondità, oltre che l’uso di linee diagonali.

Le stampe presentate in asta provengono da un'importante collezione milanese che testimonia l’interesse dell'Occidente nei confronti del Giappone e quanto queste opere abbiano avuto un ruolo di intermediazione fondamentale nell'affermazione del fenomeno del Giapponismo, in quanto poco costose, facilmente riproducibili, di piccola dimensione e di grande fascino.

Le opere presentate da Mediartrade, risultano quindi essere una raccolta inedita di silografie policrome per la prima volta in asta.

Tra le stazioni raccolte:

Leggi di più Comprimi

Fonte

  • Catalogo della mostra, Hokusai – Hiroshige mostra di stampe giapponesi del XIX secolo, testo a cura di M. Bonicatti, Istituto Giapponese di Cultura, Roma 1974

    G. Lambert, J. Bouquillard, La tokaido di Hiroshige, Biblioteque de l'Image, Parigi, 2002

    G. Fahr – Becker, Japanese Prints, Taschen, Koln, 2007

Registrati all’asta

Per partecipare all’asta bisogna prima essere registrati al sito.


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account

Login


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account

Crea un Account

Registrandoti accetti l’Accordo d’uso e la Politica sulla privacy di Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi

Password dimenticata?

Se non ricordi la password, inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto. Riceverai un’e-mail contenente un link speciale per crearne una nuova. Assicurati di inserire lo stesso indirizzo utilizzato per accedere al tuo profilo.


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account

*Messaggio di Conferma*

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed vestibulum purus vitae leo gravida semper. Sed orci orci, ultricies nec risu.


Non hai ricevuto l’email di conferma? Rimanda