Gentilini

Italia
Pittore

Franco Gentilini si forma nel contesto culturale italiano tra la seconda guerra mondiale e il dopoguerra. In una realtà distrutta dai conflitti bellici, l’artista, di origini faentine, ha saputo sapientemente eclissarsi, suggellando quella che poi sarà la sua cifra stilistica. La sua qualità artistica è contraddistinta da un piacevole connubio tra pittura e disegno, un tratto minimale che con il passare degli anni, in particolar modo dagli anni Sessanta in poi, ha conquistato una linea stilisticamente matura e completa. "Io non lavoro, sogno" era un’affermazione che amava precisare Gentilini, un modo per indicare la fuga dalla fantasia che domina i suoi quadri.

Ed è così che l'artista si lascia andare al suo sogno, allontanandosi dalla cronaca amara del momento, per rifugiarsi in quelle che saranno le sue tipiche “Cattedrali”, tema principale che occupa buona parte della scena pittorica dell'artista. Sarà identificato infatti come "il pittore delle cattedrali", sorprendente creatore di solenni architetture dipinte.

A questa famosa serie appartiene Cattedrale nera, la quale assembla le principali caratteristiche gentiliane, ovvero sintesi di cultura, memoria, presenza di codici iconici, decorativi, segnaletici, il rispetto dell'antico, la sacralità del tempio. Nell’opera, come in tutta la serie in questione, prevale una sorta di immobilità metafisica che fissa la composizione conducendola in una dimensione altra, in un’atmosfera assorta e temporaneamente sospesa.

Un tempo congelato, metafisico, dettato da sequenze bidimensionali dalla forte influenza romanica e gotica - nonché le sue tipologie preferite - che si fondono con le combinazioni di solidi geometrici ravvicinati. La sicurezza tecnica si riscontra nei moduli prospettici ai quali si aggiungono gli effetti del notturno. La Cattedrale in quesitone è caratterizzata dal fondo nero, segnato a sua volta col gessetto che demarca le forme, segna i confini, tracciando meticolose rifiniture cromatiche dalle quali emergono rosoni, lesene, guglie e portali.

La scena imponente della cattedrale domina le tipiche scenografie gentiliane, deserte, sospese nel silenzioso incanto lunare, facendoci perdere il contatto con la realtà, con il quotidiano.

Leggi di più Comprimi
  • Cattedrale nera , 1980

    70 x 60.5 cm

    Olio su tela sabbiata

    Firma e data in alto al centro
    Etichetta della Galleria Tega, Milano sul retro

    € 28.000 - € 38.000

    Esposizione

    "Franco Gentilini", Totah Gallery, Londra, dal 22 gennaio 1981
    "Gentilini-Cattedrali", Pinacoteca Comunale, Ravenna, 18 giugno - 21 agosto 1994
    "Gentilini-Cattedrali", Palazzo della Ragione, Bergamo, 9 ottobre - 13 novembre 1994

    Provenienza

    Collezione Toninelli, Milano
    Collezione privata, Roma
    Galleria Tega, Milano
    Collezione privata, Bologna

    Letteratura

    a.c [ A. Casadio], "Nella sua pittura le suggestioni dell'arte europea", in "L'Osservatore Romano", Città del Vaticano, 8 luglio, 1983
    G. e G. Guastalla, R. Lucchese, "Omaggio a Franco Gentilini", Edizioni Graphis Arte -Toninelli Arte Moderna, Livorno- Roma, 1983, p. 137
    Catalogo della mostra, "Gentilini-Cattedrali", Ravenna, 1994, n. 33, tav. 33
    Catalogo della mostra, "Gentilini-Cattedrali", Bergamo, 1994, n. 33, tav. 33
    G. Appella, "Gentilini, catalogo generale dei dipinti 1923 - 1981", Edizioni de Luca, Roma, 2000, p. 712, n. 1677
Opera 1 /

Altre Preview

Victor Vasarely

Gyep

Roberto Crippa

Spirale

Ennio Morlotti

Granoturco

Agostino Bonalumi

Bianco

Giovanni Boldini

Ragazza con il cappellino

Renato Guttuso

Natura morta con carte da gioco

Felice Casorati

Donna con le carte ( su sfondo di campi)

Maurice Utrillo

Le Lapin Agile à Montmartre

Mimmo Paladino

Hortus

x

Hai delle domande ?

Contattaci al nostro numero di WhatsApp

+39 331 9467237

Registrati all’asta

Per registrarti all’asta e partecipare con offerte in preasta e in diretta devi avere creato il tuo account su Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi


Vuoi partecipare con offerte alle aste ma non hai ancora un account ?
Crea un Account

Login


Partecipa alle nostre aste. Crea un Account

Crea un Account

Registrandoti accetti l’Accordo d’uso e la Politica sulla privacy di Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi

Password dimenticata?

Se non ricordi la password, inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto. Riceverai un’e-mail contenente un link speciale per crearne una nuova. Assicurati di inserire lo stesso indirizzo utilizzato per accedere al tuo profilo.


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account

*Messaggio di Conferma*

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed vestibulum purus vitae leo gravida semper. Sed orci orci, ultricies nec risu.


Non hai ricevuto l’email di conferma? Rimanda