Dorazio

Italia
Pittore
Piero Dorazio è stato figura apicale per lo sviluppo dell’Arte astratta in Italia, mentre imperava l’Informale e l’ arte gestuale che affidava alla materia e alla pennellata espressiva un intenso psichismo, l’artista di contro concentrò la propria ricerca sul colore declinando lo spettro delle infinite combinazioni e accostamenti attraverso una pennellata controllata e precisa. Suggestionato dalla tecnica formale ed espressiva di Klee e Kandinsky nell’utilizzo strumentale del colore e dal rigorismo compositivo di Balla e Severini, riscopre affinità anche con il purismo pittorico ed astratto del Suprematismo di Malevič e con il neoplasticismo di Mondrian. Per Dorazio il colore è il principale elemento compositivo dell’opera, il segno è subordinato alle campiture dipinte.
L’artista applicò all’arte una lettura di tipo linguistico, in cui i tratteggi di colore divengono lessemi che compongono, di volta in volta, linguaggi e narrazioni differenti e in cui i significati si esplicano attraverso lo spazio, la forma e il colore. Il gioco ritmico dell’immagine prende vita attraverso il susseguirsi di combinazioni di tratti liberi ma regolati, portando il colore-luce a comporre un’idea di spazio vibrante. L’artista sembra realizzare prima di tutto la struttura attraverso il colore, lasciando solo in un secondo momento spazio alla fantasia compositiva. Linee orizzontali, verticali, diagonali tracciate a mano libera reinventano lo spazio-superficie, definendo un reticolo di strutture cromatiche sovrapposte. Le opere “A meno II” e “Senza titolo” entrambe del 1973 che Mediartrade porterà all’ incanto il prossimo 5 e 6 aprile, risultano essere emblematiche della poetica dell’ artista, qui Dorazio riorganizza il dipinto, confinando i ritagli di colore all’interno di una struttura più rigida, su uno sfondo monocromo di un blu giottesco. Il colore è azione che genera e costruisce: piramidi, congiunzioni, blocchi di cuspidi e cime. I colori, applicati attraverso ritagli di tela dipinta, sono puri come l’azzurro, il rosso, il giallo, il verde e l’arancio, sono veri e propri collages che suggeriscono la struttura cloisonnèe delle vetrate di alcune chiese. Ecco che la luce, come l’ombra o il buio diventano non solo fenomeni fisici, ma soprattutto psichici, inducendo stati d’animo nell’osservatore, In “Senza titolo” l’artista dispone in tratti orizzontali spicchi di colore inseriti in profili delineati senza rigidità geometrica per poi inserirli in fasce orizzontali che si ripetono. ”Invece di disegnare i contorni e d’ installarvi il colore l’uno modificante l’altro, disegno direttamente nel colore, che è tanto più misurato in quanto non è trasposto.” afferma l’artista; ciò si esplica in maniera esemplare In "Gamma II”  in cui i colori, disposti per fasce diagonali, si compenetrano, applicati con estrema leggerezza creano soglie osmotiche in cui la sovrapposizione risulta appena accennata realizzando una sorta di riverbero impressionista. La superficie dipinta diviene un momento di riflessione tecnica ed intellettuale attorno agli innumerevoli e possibili effetti della luce, che insieme alla forma, concorrono a creare la percezione dello spazio.
Leggi di più Comprimi

Fonte

  • Dorazio. Ed. Alfieri Edizioni d’ Arte, Venezia 1977

  • A / Meno II , 1973

    50 x 100 cm

    Olio su tela

    Firma, titolo, data sul retro
    Etichetta della Galleria Marlborough, Roma sul retro
    Timbro della Galleria Tega, Milano sul retro

    € 50.000 - € 60.000

    Provenienza

    Galleria Marlborough, Roma
    Galleria Tega, Milano
    Collezione privata, Milano

    Letteratura

    M.V. Orlandini, J. Lassaigne, G. Crisafi, " Dorazio ", Ed. Alfieri, Venezia, 1977, n. 1395

     

    L'opera è accompagnata da certificato di autenticità su fotografia rilasciato dall'Archivio Piero Dorazio, Milano nel 2018.
     
N. certificato 1973 - 001395 EF22
  • Senza titolo , 1973

    50 x 60 cm

    Olio su tela

    Firma , anno e dedica sul retro
    Etichetta di Valente Arte Contemporanea, Finale Ligure sul retro

    € 40.000 - € 50.000

    Provenienza

    Valente Arte Contemporanea, Finale Ligure
    Collezione privata, Milano

    Letteratura

    M.V. Orlandini, J. Lassaigne, G. Crisafi, " Dorazio ", Ed. Alfieri, Venezia, 1977, n. 1377

     

    L'opera è accompagnata da certificato di autenticità su fotografia rilasciato dall'Archivio Piero Dorazio, Milano nel 2018. 

    N. certificato 1973 - 001650 986A
  • Gamma II , 1979 - 1980

    120 x 78.5 cm

    Olio su tela

    Firma, data, titolo sul retro
    Etichetta e timbro Lagorio Arte Contemporanea, Brescia sul retro
    Etichetta Piero Dorazio, Todi sul retro

    € 50.000 - € 60.000

    Provenienza

    Valente Arte Contemporanea, Finale Ligure
    Lagorio Arte Contemporanea, Brescia
    Collezione privata, Milano

    Letteratura

    Catalogo “Struttura spazio colore”, Lagorio Arte Contemporanea, Brescia, 2004

     

    L'opera è accompagnata da certificato di autenticità dell'Archivio Opera Piero Dorazio, rilasciato in data 12/02/2008.
    N. archivio 080212171807
    Certificato di autenticità su fotografia rilasciato dall'Archivio Piero Dorazio, Milano nel 2018. 
    N. certificato 1979 - 001660- 17A1
Opera 1 /

Altre Preview

Enrico Baj

Personaggi

Alberto Biasi

Agitato un po'

Afro

Senza titolo

Marino Marini

Pomona

Igor Mitoraj

Piccola greca

Lucio Fontana

Crocifisso

Achille Perilli

Ritrovare la terra

Carlo Carrà

Marina

x

Hai delle domande ?

Contattaci al nostro numero di WhatsApp

+39 331 9467237

Registrati all’asta

Per registrarti all’asta e partecipare con offerte in preasta e in diretta devi avere creato il tuo account su Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi


Vuoi partecipare con offerte alle aste ma non hai ancora un account ?
Crea un Account

Login


Partecipa alle nostre aste. Crea un Account

Crea un Account

Registrandoti accetti l’Accordo d’uso e la Politica sulla privacy di Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi

Password dimenticata?

Se non ricordi la password, inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto. Riceverai un’e-mail contenente un link speciale per crearne una nuova. Assicurati di inserire lo stesso indirizzo utilizzato per accedere al tuo profilo.


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account

*Messaggio di Conferma*

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed vestibulum purus vitae leo gravida semper. Sed orci orci, ultricies nec risu.


Non hai ricevuto l’email di conferma? Rimanda