Carrà

  • Preview Opere in Asta
  • 03 Arte Moderna e Contemporanea
  • Milano
  • 05 / 06 Apr 2019

Italia
Pittore
Carrà è figura centrale dell’ arte italiana del ‘900, erede della tradizione ottocentesca, prende parte a tutte le vicende del rinnovamento artistico delle avanguardie, dal Futurismo alla Metafisica. “La mia pittura è fatta di elementi variabili e di elementi costanti. Fra gli elementi variabili si possono includere quelli che riguardano i princìpi teorici e le idee estetiche. Fra gli elementi costanti si pongono quelli che riguardano la costruzione del quadro. Per me, anzi, non si può parlare di espressione di sentimenti pittorici senza tener calcolo soprattutto di questi elementi architettonici che subordinano a sé tutti i valori figurativi di forma e di colore. A questi principi deve unirsi quello di spazialità, il quale non è da confondersi col prospettivismo; poiché il valore di spazialità non ha mai origini per così dire visive. 

Questo concetto nella mia pittura è espressione fondamentale” afferma Carlo Carrà nel 1962. Artista che rimasto sempre fedele ad una linea espressiva coerente, non si è mai abbandonato a scontati edonismi o a gratuite acrobazie formali. Carrà ha sempre tenuto saldo il proprio rigore compositivo, attento ad una solida e plastica strutturazione dell’ oggetto ordinata e sempre suscettibile di una lettura in chiave naturalistica. La rivoluzione metafisica di Carrà è accompagnata da una contemplazione riflessiva, dove i paesaggi balneari si trasfigurano in una narrazione lirica in dialogo con la natura. Tipico di questa visione poetica è la Marina del 1958 che Mediartrade porterà all’ incanto il prossimo 5-6 aprile. I colori che prima avvolgevano le linee in movimento, ora riposano sulla plasticità delle forme, si tratta di un paesaggio luminoso e solitario. La sua è una rivoluzione controcorrente rispetto alle avanguardie novecentesche e ritorna alle origini: il Trecento e il Quattrocento italiano di Giotto e Piero della Francesca. Il paesaggio evoca modelli archetipali, la sensazione contemplativa di un ritorno alla natura primordiale emerge particolarmente da questo scenario balneare. Carrà sceglie luoghi reali eppure onirici; lo spettatore è trasportato in un’atmosfera da sogno, dove ciò che rimane è il silenzio. Non si tratta di una semplice imitazione naturalistica, la pittura si trasforma in vera e propria narrazione lirica, tutti gli elementi del paesaggio concorrono alla costruzione di un poema che utilizza il linguaggio della natura. Lo spazio si trasfigura e svela la sua natura ideale. Il compito del pittore è per Carrà riscoprire l’origine immateriale del paesaggio, attraversando i contrasti cromatici e la tensione plastica delle forme. Il protagonista è il mare. Una pittura che gioca sul tema dell’incontro e sfrutta la narrazione della natura come strumento rivoluzionario di comunicazione, si tratta di un paesaggio marino costruito con un delicato equilibrio tra realtà fenomenica e verità mentale. Siamo di fronte a quinte scenografiche impastate di colore che, frapposte al lineare andamento del paesaggio marino, creano quell'alternanza di spazi e di volumi, in un gioco di nascondimento - svelamento come a voler catturare l'attenzione prima di lasciare correre lo sguardo sulla superficie del mare.

Leggi di più Comprimi

Fonte

  • “Carrà. Tutta l’opera pittorica. Volume III 1951- 1966" Ed. Dell’ Annunciata in Coed. Della Conchiglia, Milano, 1968

Altre Preview

Marino Marini

Piccolo Cavallo filiforme

Achille Perilli

Ritrovare la terra

Igor Mitoraj

Piccola greca

Piero Dorazio

A / Meno II

Alberto Biasi

Agitato un po'

Lucio Fontana

Crocifisso

Enrico Baj

Personaggi

Afro

Senza titolo

x

Hai delle domande ?

Contattaci al nostro numero di WhatsApp

+39 331 9467237

Registrati all’asta

Per registrarti all’asta e partecipare con offerte in preasta e in diretta devi avere creato il tuo account su Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi


Vuoi partecipare con offerte alle aste ma non hai ancora un account ?
Crea un Account

Login


Partecipa alle nostre aste. Crea un Account

Crea un Account

Registrandoti accetti l’Accordo d’uso e la Politica sulla privacy di Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi

Password dimenticata?

Se non ricordi la password, inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto. Riceverai un’e-mail contenente un link speciale per crearne una nuova. Assicurati di inserire lo stesso indirizzo utilizzato per accedere al tuo profilo.


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account

*Messaggio di Conferma*

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed vestibulum purus vitae leo gravida semper. Sed orci orci, ultricies nec risu.


Non hai ricevuto l’email di conferma? Rimanda