Vasarely

Ungheria
Pittore

Victor Vasarely è il fondatore - insieme a Bridget Riley - del movimento artistico della Op Art sviluppatosi negli anni Sessanta e Settanta che si basa su rigidi codici visivi e fondamenti scientifici relativi allo studio della percezione visiva. Le opere di Vasarely si rifanno a regole percettive universali basate su sperimentazioni grafiche che attengono ai fenomeni della Gestalt, indagano sui rapporti causa effetto tra l’immagine e lo sguardo dell’ osservatore, tra l’oggetto e il soggetto ricevente attraverso prospettive illusorie e una tensione cromatica che esalta la tridimensionalità: protagoniste assolute sono le texture e i patterns che concorrono a suggerire effetti tridimensionali e movimento. 

L’ artista gioca con l’osservatore creando immagini geometriche che sembrano vibrare e pulsare come risulta evidente dall’ acrilico su legno Felhoe del 1973 che Mediartrade porterà all’ incanto il prossimo 8 e 9 novembre. Nella giustapposizione cromatica di semplici figure geometriche è in grado di creare potenti illusioni ottiche, veri e propri inganni visivi capaci di indurre ad un’instabilità percettiva. Si tratta della plastica cinetica, termine del quale è egli stesso inventore. Vasarely non considera le forme e i colori separatamente ma come un tutto forma-colore che dà origine all’ unità plastica “ogni forma è il substrato di un colore, ogni colore l’attributo di una forma. Non si tratta di arte fredda e cerebrale ma purificata organizzata come il cristallo o l’atomo. Impegnando la sua opera nella plastica cinetica, Vasarely ha capito che era la fine dell’idealismo in pittura, e l’inizio di un materialismo che non sarà più legato alla materia ma interamente sottomesso al potere creatore dell’uomo. Una delle conseguenze di questa mutazione è stata di rendere l’arte immediatamente funzionale. Vasarely, da parte sua, crea delle opere utilizzabili direttamente. L’arte diventa così una potenza attiva e autonoma la cui funzione è quella di trasformare l’orizzonte dell’uomo, di trasformare la sua presa sul paesaggio, sul mondo. Il materialismo che si annuncia attraverso Vasarely è quello di una società dominatrice assoluta della materia, che sottomette all’immaginazione il trionfo del materialismo raggiungendo l’idealismo più sfrenato. Le opere di Vasarely relativizzano l’esperienza spaziale, parlano di molteplicità di senso, destabilizzano la percezione e rifuggono ogni fissità. Rispecchiano la velocità e il continuo mutamento del nostro mondo mettendo l’osservatore di fronte a strutture che creano il movimento e che allo stesso tempo “bombardano l’occhio di energia pura”.

Leggi di più Comprimi

Fonte

  • Otto Hahn, Catalogo Victor Vasarely, Galleria La Bussola, dal 27 marzo 1971, Torino, 1971


    Magdalena Holzhey, Victor Vasarely 1906-1997 La pura visione, Ed Taschen, Köln, 2005

  • Felhoe , 1973

    H50 x L50 cm

    Acrilico su legno

    Firma in basso al centro
    N. archivio 2560, titolo, misure, data, firma sul retro
    Etichetta della Galerie Denise René, Paris sul retro

    € 30.000 - € 40.000

    Provenienza

    Galerie Denise René, Paris
    Collezione privata, Bergamo

     

    L'opera è accompagnata da certificato di autenticità su fotografia rilasciato da Pierre Vasarely, Aix en Provence, il 12/11/ 2018.
Opera 1 /

Altre Preview

Alighiero Boetti

Aerei

Giorgio De Chirico

Piazza d'Italia con figura

Massimo Campigli

Gruppo/ promenade

Carlo Carrà

Marina con vela

Agostino Bonalumi

Azzurro

Hans Hartung

T1981-R4

Afro

Senza titolo

Piero Dorazio

Umbrae III

x

Hai delle domande ?

Contattaci al nostro numero di WhatsApp

+39 331 9467237

Registrati all’asta

Per registrarti all’asta e partecipare con offerte devi avere creato il tuo account su Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi


Vuoi partecipare con offerte alle aste ma non hai ancora un account ?
Crea un Account

Login


Partecipa alle nostre aste. Crea un Account

Crea un Account

Registrandoti accetti l’Accordo d’uso e la Politica sulla privacy di Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi

Password dimenticata?

Se non ricordi la password, inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto. Riceverai un’e-mail contenente un link speciale per crearne una nuova. Assicurati di inserire lo stesso indirizzo utilizzato per accedere al tuo profilo.


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account