Co.Br.A

Paesi Bassi
Pittori

Copenaghen, Bruxelles, Amsterdam sono le città da cui deriva il nome del gruppo artistico fondato nel 1948 a Parigi da diversi artisti tra cui Corneille, Karel Appel , Constant, Dotremont, Asger Jorn e Noret.

I CoBrA si muovono nell’ambito delle avanguardie europee del dopoguerra, ribellandosi alla rigidità dell’astrattismo post-cubista ormai divenuto accademia a favore di una poetica più spontanea, ispirata alle arti primitive, ai disegni dei bambini, ai lavori delle persone affette da disagio psichico.

Secondo questi artisti l'arte e la vita devono essere una cosa unica e indivisibile, l'arte deve tornare a forme primarie di creatività, essa deve nascere autonomamente e deve essere libera da qualsiasi tipo di pregiudizio e regola.

Mediartrade presenterà nella prossima asta due opere realizzate da Corneille e Karel Appel.

Le rêve du cygne​ , 1979 di Corneille Colori accesi, linee sinuose, figure esotiche e mitologiche caratterizzano l'opera di Corneille, artista olandese, formatosi presso l' Accademia d' Arte Figurativa ad Amsterdam. Fu proprio durante la formazione accademica che conobbe Karel Appel, con cui si spostò in Belgio. I due artisti collaborarono alla realizzazione di diverse mostre sino alla fondazione del movimento artistico CoBrA nel 1948.

Corneille compì numerosi viaggi in Africa a partire dal 1949, essi furono sicuramente di importanza rilevante nell'elaborazione di uno stile personale: la cultura, le sculture africane, il paesaggio, i colori che vide in queste terre lo colpirono in modo indelebile . Nel 1951 il gruppo Cobra si sciolse e Corneille conobbe molti artisti italiani con cui lavorò nell'officina ceramica Mazzotti ad Albisola; nel corso della sua vita continuò a viaggiare entrando in contatto con altri mondi come quello americano.

L'opera presentata da Mediartrade porta con sé il bagaglio culturale accumulato in questi numerosi viaggi: la tela ritrae una donna sdraiata che tiene tra le mani un volatile bianco, probabilmente un cigno come riferisce il titolo “ Le rêve du cygne” ,​“ il sogno del cigno” riportato anche sul retro della tela.

L'uccello sembra esser stato generato dalla bocca della misteriosa figura femminile; sogno e realtà si mescolano dando vita ad un'opera dai colori sgargianti e irreali in cui si sovrappongono diversi piani: i protagonisti del dipinto si stagliano sullo sfondo “mosaicato” da cui emergono degli alberi.

La seconda opera presentata da Mediartrade è Merry Nomads n.1​, del 1991 di Karel Appel​. Rispetto a Corneille , le opere di Karel Appel, si contraddistinguono per un uso molto più marcato e intenso del segno. La forte carica espressiva lo avvicina per questo all'Action Painting americana da cui però si distingue per i temi: le sue opere non sono astratte ma immortalano diversi soggetti come volti e figure provenienti da un mondo lontano e primitivo. L'artista rimase sicuramente influenzato e incantato dai tratti marcati e dai colori incontrati duranti i suoi viaggi negli USA , in Messico e in Brasile .

Le sue opere sono di grande formato e si caratterizzano per l'uso di colori pastosi e scintillanti. Il colore in Appel è massima espressione di libertà, l'artista è come se si identificasse con quest'ultimo: “Riempio la tela nello stesso momento in cui riempio me stesso, è un fatto fisico. Quando la tela è piena di colori anche io lo sono” con queste parole Appel riesce ad esprimere in un modo estremamente efficace il ruolo che il colore assume nel suo lavoro, la pittura viene percepita dall'artista come un'emozione, come un fatto istintuale come qualcosa di non prevedibile.

Merry Nomads n.1, realizzata nel 1991, risente di un orientamento sempre più accentuato verso un recupero dell'immagine: occhi, bocche e gambe emergono dal fondo della tavola conferendo all'opera grande forza emotiva; anche la tecnica risulta essere rilevamente in questo dipinto: il legno è stato inciso dall'artista, rendendo ancor più evidente la potenza del segno.

Leggi di più Comprimi
  • Merry Nomads no. 1 , 1991

    121.9 x 152.4 cm

    Acrilico su tavola incisa

    Firmato in basso a destra

    € 50.000 - € 60.000

    Esposizioni

    "Karel Appel - I colori della libertà", Galleria Arte 92, Milano, marzo - giugno 2011

    Provenienza

    Collezione privata, Torino

    Letteratura

    Catalogo della mostra, "Karel Appel - I colori della libertà" testo di S. Parmiggiani, Galli Thierry Stampa, Milano, 2011, pp. 30-31

     

    L'opera è accompagnata da certificato di autenticità rilasciato dalla Karel Appel Foundation, in data 24/05/2012.
  • Le rêve du cygne , 1979

    100.5 x 100 cm

    Acrilico su tela

    Firma e data in alto a destra Titolo, firma e data sul retro

    € 25.000 - € 30.000

    Provenienza

    Collezione privata, Milano

     

    L'opera è accompagnata da certificato di autenticità rilasciato dalla Fondation Guillaume Corneille, Bruxelles in data 24/04/2018.
Opera 1 /

Fonte

  • Catalogo della mostra, "Karel Appel - I colori della libertà" testo di S. Parmiggiani, Milano, 2011 M. Vanni, “CoBrA. 60 th anniversary”, Galleria ModenArte, Tap Grafiche S.p.A, Poggibonsi (SI), 2008

Registrati all’asta

Per partecipare all’asta bisogna prima essere registrati al sito.


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account

Login


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account

Crea un Account

Registrandoti accetti l’Accordo d’uso e la Politica sulla privacy di Mediartrade


Hai già un account su Mediartrade Casa d’Aste? Accedi

Password dimenticata?

Se non ricordi la password, inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto. Riceverai un’e-mail contenente un link speciale per crearne una nuova. Assicurati di inserire lo stesso indirizzo utilizzato per accedere al tuo profilo.


Nuovo su Mediartrade Casa d’Aste? Crea un Account

*Messaggio di Conferma*

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed vestibulum purus vitae leo gravida semper. Sed orci orci, ultricies nec risu.


Non hai ricevuto l’email di conferma? Rimanda